Accedi al sito
Serve aiuto?

LUSSAZIONE ROTULEA

 

 

LUSSAZIONE ROTULEA

La lussazione della rotula è una condizione patologica molto frequente nel cane, rara nel gatto. Alcune razze sono frequentemente colpite. Attualmente si usa una classificazione in quattro gradi ( mediale o laterale). I sintomi, talvolta lievi, possono essere inizialmente rappresentati da un piccolo saltello durante la deambulazione ad opera di uno degli arti posteriori. Fino ad arrivare ad un mancato appoggio oppure l'impossibilità di estendere l'arto camminando a "rana". Uno studio radiografico corretto, effettuato in narcosi, permette di studiare approfonditamente i segmenti ossei interessati e comprendere la gravità della situazione. In alternativa, o in situazioni molto complesse, si può utilizzare una Tac 3d.

Nei casi più lievi spesso è sufficiente attuare la chirugia orotpedica di base atta a riallineare la rotula col femore e la tibia. Tale chirurgia consiste nella trasposizione della cresta tibiale, nella solcoplastica, nella plastica della capsula articolare. Solo quando la lussazione rotulea appartiene alle classi più gravi e le deviazioni assiali di femore e tibia sono significative si può procedere a delle osteotomie-ctomie correttive che prevedono l'uso di mezzi di sintesi come placche o impianti di Ilizarov. Qual'ora oltre alla lussazione fosse presente anche una rottura del legamento crociato anteriore è possibile attuare una TPLO e correggere contestualmente le deviazioni di tibia. 

Dopo circa 60 giorni di riposo dalla chirurgia il paziente riacquista la capacità di deambulare normalmente.